L’urlo

L’urlo Declina il sole. I colori, onde dal ritmo ossessivo, si mescolano, si confondono tra loro, divenendo una ragnatela in cui si rimane invischiati; un pasticcio di colla, in cui rimangono attaccati valori e certezze. L’aria è rarefatta, come su un alto monte solitario. Il tempo è sospeso, come se si fosse fermato l’orologio di chi regola l’universo. Tutto si … Continua a leggere

Lo specchio

Lo specchio.   Specchio, specchio delle mie brame, parato nudo davanti a te, parla e confessami, senza timore, una buona volta, chi sono. Camminando scalzo per strada, con tutte le pietre piantate nella carne, mi acceca il tuo riflesso opaco e sbiadito. Un mendicante, inginocchiato sull’assolato sagrato di una chiesa, chiede con garbo l’elemosina ai passanti distratti. Una bella donna, … Continua a leggere